[cs] [en] [es] [fr] [it
i Maestri dello IALS
Cinzia Ravaglia
Stile: Burlesque, Teatro

La formazione di Cinzia Ravaglia proviene dal teatro e dalla danza. La sua caratteristica è quella di lavorare contemporaneamente a più progetti e a più forme creative. Tesi di laurea in comicoterapia: un elemento fondamentale per la sua vita quotidiana e  per una questione di sopravvivenza urbana. Insegna danza Orientale da più di vent'anni e questa disciplina la porta ad una conoscenza profonda sia della muscolatura che della propria consapevolezza. Il teatro ha aggiunto quella competenza di stare sul palco, sentire gli spazi e controllare la scena. La nascita delle Mollette di Molly May da un'idea di Cinzia Ravaglia è del 2010 dove il loro percorso duraturo sia a teatro ed in altre situazioni le ha portate vincitrici ad una puntata di Ballando con le stelle ed a due puntate di Eccezionale Veramente.

Il Comic Burlesque nasce dalla necessità di fondere due realtà ben distinte: la comicità ed il new Burlesque. Nella comicità si trova il gioco, l'atto comico, l'autoironia ed il non prendersi troppo sul serio; dal new Burlesque si considera  invece la sensualità non troppo eccessiva, trovare la propria femminilità, la propria autostima, giocare con il proprio corpo e le proprie forme.

 E' una nuova tecnica ed espressione fantasiosa e divertente per migliorare la propria consapevolezza corporea tenendo conto anche di movimenti sensuali giocati e voluti per rendere il numero elegante e spiritoso.

Dopo approfondite ricerche, sia in campo teatrale che sociale e sperimentando il metodo del Comic-Burlesque se ne evince un curioso risultato.

Il teatro è stato sempre un processo  catartico per risolvere i propri conflitti interiori e questo da tempi immemorabili. L'Evoluzione dei costumi e la modernità degli eventi ci porta ovviamente a cercare altre proposte e possibilità di confrontarci con realtà differenti alla fine di trovare nuove chiavi in questo caso divertenti ed ironiche per esibire la propria creatività.

I due fondamentali punti che si vanno ad analizzare sono uno la sensualità e l'altra l'autoironia.

Una sequenza di umorismo  esilarante e piacevole per reinventarsi con personaggi di fantasia e tutta la creatività di ogni partecipante.

Il corso è aperto a tutte le età.

 

DANZA ORIENTALE

Comincia nel frattempo il suo amore per la danza attraverso lo studio della Danza Classica

 e di quella Moderna, per poi innamorarsi in seguito della danza Orientale.

Il punto di svolta avviene con l'incontro del maestro Saad Ismail a Roma nel 1998, dove

 comprende l'importanza della tecnica nella danza: una buona tecnica fisica e muscolare

oltre alla danza è opportuna per la salute fisica e posturale.

 Divulga in questo periodo una visione che vuole condivisa: una tecnica sana che fonde la

salute con la personalità di ogni singola ballerina.

 La voglia di rendersi sempre più professionale e completa, la porta al Cairo, formandosi

 con grandi maestri, tra cui Mahmoud Reda. Si confronta qui con la tradizione della danza

Egiziana e si innamora del suo stile intramontabile.

 Approfondisce la tecnica con molti altri maestri: Mhomaed Kazafy e Ahmed Refaat,

 Nesrin, Rebecca, Wael Mansour, solo per citarne alcuni.

S tudia la Tanoura al Cairo con il maestro Mhoktar Akim.

 Spesso si reca a Madrid per partecipare al Festival “Raks Madrid”, formandosi qui con

 Nesma, sullo stile arabo-andaluso. E con l'insegnante di danza Flamenca Rafael Jimenez

 Barbero fonde il suo stile nel Flamenco Orientale.

 Formula una personale visione della danza moderna, unita all'approccio con la tecnica di

Yousrif Sharif.

Organizza importanti spettacoli teatrali promotori delle danze orientali tra cui "Notte

d'Oriente" dal 2003.

Istituisce in questi ultimi anni la compagnia Demetra Oriental dance Troupe e si esibisce in

importanti festival sia in Italia che all'estero.

Partecipa come insegnante a Danza in fiera di Firenze dal 2009.

 

Attualmente insegna Folklore egiziano suddiviso in vari stili tra i quali Saidi, Melaya,

Fellahi.

 Comprensione della tecnica Reda e del metodo di Saad Ismail e danza Orientale

Moderna.

 La danza per Cinzia Ravaglia è continua evoluzione, miglioramento, confronto.

Definendone la sinergia con altre realtà, la danza stessa si arricchisce di nuovi punti di

vista, migliorando e sviluppandosi  pur non perdendone il proprio originale fascino.

 Si vuole così migliorare attraverso l’apprendimento delle tecniche e degli stili della danza,

 la consapevolezza e la salute della danzatrice, migliorarne la postura, migliorandone la

tecnica. Sostenendo così l’autostima in crescita, riconoscendo la singola creatività,

 patrimonio unico ed impareggiabile del singolo individuo.

 

ALLO IALS INSEGNA :

 

COMIC-BURLESQUE

FLAMENCO ORIENTALE

 

CURRICULUM GENERALE Dott. Cinzia Ravaglia

FORMAZIONE

Diploma per indossatrice conseguito alla Gestalt Milano nel 1988


Diploma alla scuola di teatro di Bologna Skené nel 1991


Corso di Pantomima alla scuola di Circo Dimitri in Svizzera nel 2000


Corso di recitazione allo studio Dominique De Fazio a Roma nel 2000


Corso di Clown alla scuola di Circo Dimitri in Svizzera nel 2001


Laureata alla Facoltà di Lettere e Filosofia Dipartimento Arte Musica e Spettacolo di Bologna, tesi di laurea in “Comicoterapia” nel 2001

Corso in Provenza  Francia con Duplan “Ritmo Primitivo” 2001


Scuola di Commedia dell’arte di Antonio Fava, Reggio Emilia nel 2002


Corso di recitazione con il regista Tanino De Rosa nel 2003


Formazione in Biodanza a Milano 2005/2007


Formazione tecnica e specialistica di danze Orientali presso il Cairo 2006/2009


Master in Yoga della Risata 2010


Personal Postural Trainer 2013


Master con il Clown Martini Pons del Cirque du Soleil 2014


Corso Formativo ad Ater Balletto per Educational Performer 2015


Deposito del marchio Comic-Burlesque per formazione e spettacoli 2015

Percorso e Diploma Sbarra a terra 2017

Diploma per insegnante di Danza Contemporanea livello 1, Roma 2018

 


ESPERIENZE PROFESSIONALI

“Le streghe di Lilith”per spettacoli di feste medioevali in Italia 1995/96

Cortometraggio “Et Eros” di Annalisa Leonetti, produzione “La Palazzina” di Imola, 1995

“Una Fantastica Commedia Indiana” regia G. Pizzol, Teatro dell’Arca di Forlì, 1997/98

“La notte è madre del giorno” di Lars Noren, regia di Andrea Adriatico, Teatri di Vita, Bologna, 2002

“I Talento” per lo Shopping Festival di Dubai (Emirati Arabi) Gennaio-Febbraio 2003

Pubblicità della “Carne Montana®”, Maggio 2003

“Nell’anno domini 1157” di Sergio Pizzo, regia di M. Boldrini, Bologna 2004

Organizzazione di spettacoli di Danza Orientale, coreografie per la manifestazione “Imola in musica”, presso la Rocca Sforzesca di Imola, Giugno 2003-2010

Film di Marco Turco “C’era una volta la città dei matti”, Giugno 2010 Produzione Rai

Docente di corsi di danza, percezione corporea e giochi teatrali presso la libera Università di Alcatraz di Jacopo Fo 1997-2016

Organizzazione spettacolo e conduzione “Imola in Danza” Giugno 2010-17

Spettacolo per stagione teatrale 2010-11 “… e donna fu …” scritto e diretto da Cinzia Ravaglia – spettacolo contro la violenza alle donne

Spettacolo per stagione teatrale 2011-12 “Tentazioni Burlesche” di Cinzia Ravaglia e Gianluca Laghi – Tournèe a Bologna – Forlì – Ferrara – Roma

Vincitrice del primo premio di Burlesque in Italia a Firenze – Febbraio 2012 – 2014 – 2015

Puntata della Sitcom “Star Casting” Produzione Andrea Jervolino regia Gianluca Ansanelli – Settembre 2012

Spettacoli a teatro del Mollette di Molly May di Cinzia Ravaglia con il Costipanzo show di Duilio Pizzocchi – Novembre 2012

Puntata della trasmissione “Amore Criminale” Rai 3 intitolata “Giuseppina” Marzo 2013

Italia Got’s Talent con le Mollette di Molly May – Aprile 2013

Docente nella scuola di Naturopatia di Jacopo Fo anno 2014

Coreografia per trasmissione RAI sul progetto del Gattopardo FNASD settembre 2014

Ballando con le Stelle con le Mollette di Molly May puntata del 16/03/2016 Produzione RAI

Selezioni e Quarti di finale nella trasmissione “Eccezionale Veramente” per LA7 di Diego Abatantuono

Spettacoli di Comic-Burlesque dal 2013-2018 tutt’ora in tournée in teatri, locali, ristoranti

Spettacolo in tournée  “Coraggio, bellezza, libertà, il mondo delle donne” Produzione CGIL regia Cinzia Ravaglia

Spettacolo CARAVAGGIO/SEVEN LIGHTS OF MERCY regia di Antonello Tudisco Teatro danza  Fiano Romano 2017

Organizzazione Danza in Fiera Fortezza da Basso di due Contest a livello nazionale ed internazionale uno di Burlesque ed uno di danza orientale a livello Internazionale 2013-2018

Partecipazione come giurata presso Contest di Burlesque principali in Italia

Partecipazione allo spettacolo “Stasera a casa di Mika” Rai 2-2017

“Risveglio di Primavera” corso di ginnastica 2017-18 per mantenimento e postura presso AUSER-IMOLA

Partecipazione alla pubblicità della CONAD 2018

Docente come insegnante coreografa presso”Officina Sant’Ermanno” nella disabilità con patologie Down e Autismo. Coreografie presso l’associazione e la produzione di tre spettacoli “Il piccolo Herman” (2016) “Il mondo di OZ” (2017) “Stazione Paradiso” (2018)

Partecipazione come danzatrice al progetto “No violence” di Michele Simolo – ROMA (2018)

Apertura Accademia del Corpo a Imola. Danza Classica, Moderna, Stretching, Danza Orientale, Bollywood,- IMOLA (2018)



info@cinziaravaglia.com
www.cinziaravaglia.com



 
IALS © 2019 - Per problemi tecnici contattateci