[cs] [de] [en] [es] [fr
i Maestri dello IALS
Francesca Biagi
Stile: Canto

Francesca Biagi: “voce swing, anima jazz, con il Teatro ed il Cinema nel cuore” (Natalia Di Stefano, “Corriere della Sera”).  Nata a Roma, artista eclettica, vanta una carriera divisa tra il Teatro, come attrice brillante, ballerina di jazz e tip tap, e la Musica, come jazz vocalist e strumentista in diverse formazioni musicali. Ex leader, nonché ideatrice del gruppo vocale Boop Sisters, porta avanti il progetto da solista Frances’Follies, con il quale nel 2012, in quintetto, incide un CD per Alfamusic, ottenendo prestigiose recensioni in Italia e negli Stati Uniti. Francesca si ispira allo stile di vocalist e stars la cui fama crebbe sui palcoscenici di Broadway, nel Vaudeville e nelle Ziegfeld Follies degli anni ’20-’30. Tra di loro figurano Annette Hanshaw, Ruth Etting e Fanny Brice, oltre a Cliff Edwards, Bing Crosby, Judy Garland. Intrigata proprio dagli ukulelisti di quell’epoca, impara i primi accordi, studiando, con fervore, all’inizio da autodidatta, e poi seguendo i tutorial on-line di Aldrine Guerrero. E’ allieva di Neal Chin. Da ricercatrice e appassionata di Jazz Classico, approfondisce e orienta la sua attenzione verso quei repertori nati in America negli anni ’20-’30, sulla scia del successo mondiale dell’ukulele, evoluzione del cavaquinho portoghese approdato alle Hawaii nel 1879. Attinge ad una ricca selezione di spartiti originali, ballads e novelties con accompagnamento per ukulele, dal sapore esotico e ballabile, curando gli arrangiamenti per l’attuale formazione, Frances’Follies&Strings. Nei concerti si esibisce in trio, quartetto o sestetto, in una formazione dunque allargata, un “loose-knit” che si alterna a seconda delle occasioni. Oltre al quintetto ha all’attivo un’altra formazione in duo, le Blue Parrots, con Flavia Ostini, contrabbassista, banjoista e vocalist. Il nome trae ispirazione dal jazz rurale, dalle atmosfere delle Appalachian folk songs dei primi del ‘900. Le Blue Parrots  propongono un vasto repertorio che va dal jazz degli anni ’20 allo swing, fino al blues rurale della tradizione americana. Il tutto arrangiato in una chiave personale, con un perfetto interplay tra le armonizzazioni vocali e gli strumenti.

Francesca, si è esibita nei club del circuito romano e non solo, come il Gregory’s, Swingissimo al Vinile, Fonclea Pub, Elegance Cafè, Micca Club, Pimm’s Good. Ha partecipato, tra gli altri, a Sabina Jazz Festival, Ascona Jazz Festival, La Casa del Jazz, e Festambiente, Festival dell’Ukulele, Vicenza.

Svolge regolare attività didattica, privatamente e presso la Ludus Tonalis di Riano Flaminio, come docente di canto moderno e ukulele ai bambini.

Francesca si avvale del metodo “Iniziamo Presto con L’ukulele” di Zulian-Zucchetti-Magon- De Vita, concepito proprio per avvicinare i bambini all’ukulele e alla musica, in modo progressivo e divertente .

Il Corso si svolge in gruppo. L’ukulele è uno strumento leggero, divertente, oltre che economico. E’ adatto a chi non ha mai studiato musica, e fin dalle prime lezioni, con pochi facili accordi, si possono cantare e suonare canzoni scritte appositamente per i bambini.




www.francesfollies.com



 
IALS © 2018 - Per problemi tecnici contattateci