[cs] [de] [en] [es] [fr
i Maestri dello IALS
Maria Grazia Sarandrea
Stile: Modern, Yoga
Tribal Jazz, Nataraja Yoga

“Danzare  è volare, staccarsi dal corpo, liberare l’anima,  entrare in armonia con il movimento dell’universo e svelare la rete invisibile che unisce le cose”.

Comincio gli studi della danza classica da bambina con Maddalena Platania e Marisa Matteini del Teatro dell’Opera di Roma. Col tempo mi appassiono alla danza Jazz di Paul Steffen e alla danza Moderna di Gillian Hobart. Studio a New York con Bertram Ross e con Mary Antony; in Francia nella scuola di Peter Goss.

La mia passione per l’Oriente, in particolare per le danze rituali mi porta in India. Questo viaggio influenzerà molto il mio percorso artistico.

Studio e approfondisco l’antropologia del Teatro e delle Danza all’Università ‘La Sapienza’ di Roma e mi laureo con il prof. Ferruccio Marotti su ‘Le Danze Chhau dell’India nord-orientale’.

Lo studio delle danze etniche, in particolare delle danze orientali, ma anche l’impegno costante e parallelo relativo all’approfondimento delle tecniche di benessere psico-fisico come lo Yoga, che pratico da sempre, la tecnica Feldenkrais e Alexander, il Tai chi chuan, gli stili della danza jazz, moderna e  contemporanea, sono gli ingredienti che mi hanno condotto ad una sintesi corporea.

Nasce così il Tribal Jazz, uno stile che fonde lo spirito e l’intento delle danze tribali e rituali con le tecniche della danza da cui culturalmente provengo. Elaboro inoltre il Nataraja Yoga, una tecnica che partendo dallo yoga conduce alla danza. Svolgo lezioni regolari di Tribal Jazz e di Nataraja Yoga a Roma e a Napoli.

 I miei primi lavori coreografici presentati in teatro sono:  ‘Siuvle’, ispirato alle musiche degli indiani d’America; lo spettacolo ‘Kuissi Kogui’ e  ‘Vuelazul’. Gli spettacoli di mia creazione sviluppano tematiche differenti e per lo più sono arricchiti dalla musica e dal canto live : ‘Funi, 2 ma non 2’, ‘Uzumè che danza’, ‘Trib Hop!’  ‘Syrene; infine ‘Kut’ e ‘Damarù’. Ai bambini ho dedicato in particolare uno spettacolo interattivo con storie, danze e sequenze di asana:  ‘Yoga Tales’;

Ho portato la mia danza anche in TV, lavorando per due anni consecutivi nella trasmissione ‘Dove osano le quaglie’ (Rai3) condotta da Antonello Dose e Marco Presta, al pubblico noti per la trasmissione radiofonica ‘Il ruggito del coniglio’. Ho partecipato a numerosi  programmi televisivi tra cui: ‘Alle Falde del Kilimangiaro’, ‘Unomattina’, ‘La vita in diretta’, ‘TG2 Costume e Società’. 

 

Attualmente i corsi di Tribal Jazz e di Nataraja Yoga si svolgono nei week end concordati con lo IALS.

 

Puoi seguirmi anche su face book e sul mio canale you tube




www.mariagraziasarandrea.it


https://www.youtube.com/watch?v=l_REv21mGkc


commento

 
IALS © 2018 - Per problemi tecnici contattateci