[cs] [de] [en] [es] [fr
i Maestri dello IALS
Stefania De Giosa
Stile: Classico

Danzatrice, coreografa, insegnante freelance di danza classica e contemporanea.

Inizia la sua formazione in danza a Bari, ancora molto giovane con lo studio della Danza Classica, Danza di Carattere, Moderna, Jazz, Tap Dance.

Consegue per la danza classica l’Advanced Certificate of the Royal Academy of Dancing of London, l’Elementary Certificate of Modern Theatre Dance Branch of Tap Dancing, il diploma di danza moderna Advanced Certificate of Modern Theatre Dance e di insegnamento della danza moderna Associate Qualification as a Teacher of Modern Theatre Dance (conseguito con il massimo dei voti) dell’Imperial Society of Teachers of Dancing of London. Prosegue il suo perfezionamento della danza classica e contemporanea all’estero: a Cannes presso Le Centre International de Danse Rossella Hightower, e a Londra presso centri come London Contemporary Dance School (dove superando l’audizione, è stata ammessa alla scuola), Greenwich Dance Agency, Danceworks e Pineapple. Le viene data l’opportunità di essere ospitata a studiare nelle classi di prestigiose compagnie di fama internazionale.

Ha studiato diverse tecniche, metodi e stili (Cecchetti, Vaganova, Maggie Black, Balanchine per quanto riguarda la danza classica; modern and lyrical jazz, Cunningham, Horton, Graham, Floor work, Release Technique and Contact Improvisation).

Nel suo percorso formativo approfondisce le sue conoscenze anche grazie allo studio del Pilates, Tai Chi, dello Hatha Yoga e Pranayama ormai praticati da tanti anni.

Come danzatrice lavora con compagnie di danza neoclassica e contemporanea in Italia e all’estero (Compagnia di Balletto, Balletto della Fondazione “N. Piccinni”, Anya Ison Wallace Dance Company), e per gallerie d’arte.

Fin da molto giovane sente l’insegnamento come una vocazione, infatti, parallelamente al  suo  percorso come danzatrice e coreografa, insegna da tanti  anni danza classica e contemporanea preparando allievi ad un percorso di formazione professionale, finalizzato quindi a concorsi e audizioni in prestigiose scuole e compagnie nazionali e internazionali di fama mondiale (Scala di Milano, English National Ballet, Royal Ballet School, Ballet Schule Hamburg Ballet John Neumeier, Opera de Paris, Northern School of Contemporary Dance, Trinity Laban Conservatoire of Music and Dance, Slovak National Ballet Company, Le Ballet du Capitole de Toulouse, Opéra National de Bordeaux, English National Ballet, Ballet Nice Méditerranée Opéra de Nice, Teatro Opera di Roma, Theater Dortmund, Opera de Paris, Teatro San Carlo, Béjart Ballet Lausanne).

Partecipa alla Royal Ballet Summer School assistendo alle classi dei corsi inferiori della White Lodge e superiori di Covent Garden. Viene selezionata per frequentare il corso di perfezionamento per insegnanti Regards Croisés all’ Ecole de Danse de l’Opera National de Paris.

E’ invitata in Italia e all’estero per workshops e master classes sia di danza classica che di danza contemporanea (Studio Harmonic - Paris, Micadanse - Paris, Conservatoire de Meudon, Temps Danse – Reims).

Il suo interesse per la coreografia inizia a prendere forma nelle sue prime creazioni fin da giovane età. In molti dei suoi lavori ben presto le arti, dalla danza alla musica, alla poesia, alla pittura, comprese quelle multimediali si fondono, ottenendo positivi riscontri dal pubblico e dalla stampa, a seguito di performances in teatri e gallerie d’arte. La coreografia per lei spesso nasce come naturale proseguimento dell’attività didattica.

Consegue, inoltre, la Laurea in Lingue e Letterature Straniere (110Lode/110), Università degli Studi di Bari, con una tesi in Letteratura Inglese: “Forme del linguaggio musicale in Shakespeare”. Continua un lavoro di ricerche bibliografiche sulle trasposizioni in danza delle opere shakespeariane, con grande attenzione al valore espressivo della danza. Attualmente lavora ad un saggio sull’argomento.

Mossa fin da piccola da incessante curiosità, e un interesse diffuso in ambito artistico, approfondisce i suoi studi senza sosta sia in ambito della didattica che in quello di tutte le arti, compreso lo studio del pianoforte, sua grande passione da sempre. Grande appassionata anche di fotografia, suo antico interesse suscitato dall’amore per il dettaglio, frequentando corsi e workshops.

All’attività didattica affianca un suo continuo lavoro di ricerca coreografica nel campo della danza contemporanea, del teatro e dei nuovi linguaggi multimediali, in cui si fonde tutta l’esperienza maturata.






 
IALS © 2022 - Per problemi tecnici contattateci