[cs] [de] [en] [es] [fr
i Maestri dello IALS
Maristella Martella
Stile: Danza popolare
E’ insegnante, danzatrice e coreografa. A partire dal 2001 entra nel vivo del movimento culturale e artistico che investe il mondo della Pizzica e della Tarantella italiana fondando con Eugenio Bennato a Bologna la Scuola Taranta Power, la prima scuola in Italia completamente dedicata allo studio delle danze popolari del centro sud Italia. La scuola diventa un laboratorio permanente, un punto di incontro tra i maestri della tradizione, gli operatori culturali, gli artisti e i nuovi appassionati.

Elabora negli anni un personale metodo didattico, uno stile che la caratterizza sia nell’insegnamento che nell’interpretazione della danza Pizzica salentina e si specializza nello studio coreografico dei passi delle diverse tarantelle. Compie una rilettura della coreutica della pizzica-pizzica incontrando ed integrando linguaggi coreutici di altre culture. Approfondisce una ricerca teatrale ed espressiva sul Tarantismo salentino e sulle danze tradizionali dell’area mediterranea, attraverso le numerose residenze in Maghreb, partecipando ai riti familiari di danza e musica.

Collabora con musicisti, danzatori e coreografi di diversa formazione e provenienza con cui crea i primi lavori coreografici e teatrali. Esporta la cultura coreutica e musicale salentina e in generale del centro sud Italia partecipando ai festival di musica e danza etnica internazionale in Francia, Marocco,  Spagna, Inghilterra, Tunisia, Egitto, Grecia, Albania, Etiopia, Brasile. Dal 2003 al 2012 attraverso i progetti di scambio internazionale tra i paesi euro mediterranei, organizza residenze artistiche e didattiche in Tunisia, Marocco, Francia, Italia, facendo partecipare i giovani allievi, i danzatori e i musicisti della scuola ai grandi festival del Mediterraneo.

Oltre a Bologna tiene stabilmente laboratori di danza a Roma, Milano, Lecce, Parigi, Atene, Tangeri, El Jem. La forza del suo lavoro sta nel tentativo di sviluppare la coralità e la forza espressiva delle comunità tradizionali in una originale e contemporanea interpretazione coreografica. Predilige portare in scena danzatori di diversa provenienza e formazione, per la creazione di spettacoli corali che vedono la partecipazione di molti artisti in scena.  A lei ed alla sua compagnia la prima partecipazione ufficiale con uno spettacolo di rivisitazione della danza nell’ambito del Festival Notte della Taranta (2009). Partecipa come danzatrice solista al concertone finale del Festival Notte della Taranta nell’edizione 2006 diretta dal m° Ambrogio Sparagna, nelle edizioni 2010 e 2011 dirette dal m° Ludovico Einaudi e nella edizione 2012 diretta dal m° Goran Bregovic. Ha il coordinamento coreografico delle danze sul palco del concertone nelle edizioni 2011 e 2012.

E’ stato fondamentale per il percorso di ricerca coreografica di Maristella Martella e della compagnia Tarantarte l’incontro con il maestro Antonio Infantino, che dal 2007 tiene nella scuola di Bologna seminari e lezioni sulla musica e sulla danza. Questi incontri hanno determinato un confronto tra il maestro e i danzatori, tra la sua idea filosofica e musicale del Tarantismo e della Trance e la pratica dei danzatori. Da questo studio nasce la performance Furie e Fauni ispirata all’iconografia della Magna Grecia, realizzata sulla scalinata monumentale del teatro romano di Augusta Raurica, Basilea, e in numerosi siti archeologici italiani e mediterranei.

Debutta con lo spettacolo ‘Taràn Tarante d’Amore di Lotta di Euforia di Trance’ al festival ‘Oriente Occidente’ di Rovereto 2011.

E’ ideatrice, coreografa e danzatrice degli spettacoli: TERìACA, MOSAICO MEDITERRANEO, STIRPE, ORPH, FURIE E FAUNI, TARàN_DANZE, TARàN TARANTE D’AMORE DI LOTTA DI EUFORIA DI TRANCE, SOLOdiTARANTA, PASSO A SUD

Collabora con:
Antonio Infantino, Eugenio Bennato, Ludovico Einaudi, Goran Bregovic, l’Ensemble Notte della Taranta, Fathy Salama, Mounir Troudi, Hasna El Becharia, Gilles Coullet, Mercan Dede, Souad Asla, Mounira Yacoubi, Su Güneş Mıhladız, Zohra Lajnef, Las Migas e Nuevo Flamenco, Offcina Zoè, Mascarimirì, Nidi d’Arac, Donatello Pisanello, Ambrogio Sparagna, Jamal Ouassini, Sainkho Namtchylak, Ippolito Chiarello, Ninfa Giannuzzi, Enza Pagliara, Anna Cinzia Villani, Admir Skurtaj

Maristella Martella fa parte della Compagnia Tarantarte in qualità di Direttrice/coreografa.

www.tarantarte.it


commento

 
IALS © 2018 - Per problemi tecnici contattateci